Controllo Qualità


 

 

 L’ obiettivo è raggiungere una qualità del prodotto del 100%, e per ottenere questo risultato si devono avere due condizioni:

-  l’intervento da parte del’uomo sui macchinari o sull’impianto non deve compromettere la qualità del prodotto uscente; si rendono quindi necessari periodici interventi di manutenzione e taratura dei macchinari oltre all’azione sul campo di operatori preparati e formati sulle macchine che sono state a loro assegnate;

-  i macchinari o l’impianto devono fermarsi quando la qualità non è più assicurata; per ottenere questo risultato è necessario abbandonare i controlli a campione basati su una metodologia puramente statistica che accetta l”errore”, si rende obbligatorio invece l’introduzione di sistemi di controllo che permettano di valutare la difformità del prodotto a valle delle macchine per poter scartare “uno ad uno” i prodotti non conformi e di conseguenza controllare la macchina affinchè il problema non si ripresenti.